Newsletter

Le origini di Sorrento

Sulle origini di Sorrento, viene riportata una leggenda dello storico Diodoro Siculo, che attribuiva la fondazione della città a Liparo, figlio di Ausone, il quale era Re degli Ausoni e figlio di Ulisse e della maga Circe. Secondo questo leggenda, l'origine della Città risale ad una popolazione italica, quella degli Ausoni, che costituivano uno dei più antichi gruppi etnici.

Sorrento

Tuttavia la Città in età preromana subì una certa influenza da parte della cultura greca, come sembrano indicare il suo impianto urbanistico, i resti della Porta Parsano, la Porta di Marina Grande, nonché la presenza a Punta della Campanella dell'Athenaion.

Il grande santuario in cui si celebrava il culto di Atena, fu fondato secondo la leggenda da Ulisse e dedicato in un primo momento al culto delle Sirene. Tutti questi elementi potrebbero addirittura far pensare ad una presenza dei Greci nel periodo fra il 474 ed il 420 a.C., quando poi Sorrento fu conquistata dai Sanniti.

Sorrento entrò in seguito nell'orbita di Roma, cui però si ribellò durante la guerra sociale quando partecipò alla lega nucerina, ma fu riconquistata insieme a Stabia nel 90 a.C. da Papius Multius e fu definitivamente ricondotta all'obbedienza da Silla l'anno successivo.


 

Per informazioni telefona allo +39 0818781888 oppure scrivi a info@igiardinidicataldo.it. I prezzi indicati sul sito sono validi esclusivamente per gli acquisti online.
Questo sito è copyright ©Azienda agricola I Giardini di Cataldo di Salvatore Esposito, Via Cesarano 27, 80067 Sorrento (NA) - P.IVA 01088631211.
E' vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini. Tutti i prezzi indicati su igiardinidicataldo.it si intendono IVA inclusa.
igiardinidicataldo.it raccomanda un uso moderato degli alcolici. Si riterranno nulli eventuali ordini inoltrati da minorenni. Siti Amici: Garden House Sorrento